Olive nere essiccate e marinate … alla vecchia maniera!

Olive Essiccate e Marinate alla vecchia maniera …

Le olive essiccate e marinate sono un ricordo di quando ero piccola. Ottime come aperitivo o per accompagnare sia secondi di carne che di pesce. Semplicissime da preparare nelle fredde sere invernali, saranno a vostra disposizione tutto l’anno.

Ingredienti:

  • Olive
  • Peperoncino
  • Ginepro
  • Olio Extra Vergine di Oliva
  • (scorze di arancia)
  • Aglio
  • Sale

Preparazione

Prima di essiccare le olive, far bollire una pentola con dell’acqua ben salata. Quando bolle, spegnere il fuoco e versare l’acqua sulle olive. Lasciarle in ammollo per ca. 10 minuti.

Passare, poi, ad essiccare le olive. Io le essicco direttamente davanti al camino. Prendono un sapore leggermente affumicato che sa di “casa”. Quindi, per chi ha un camino, consiglio di disporle in una cassetta di legno davanti al camino per qualche giorno, avendo cura di mescolarle regolarmente. Quando cominceranno a fare delle grinze sulla pelle, saranno pronte per essere marinate. Se volete conservarle, una volta essiccate, potete metterle in dei sacchetti e congelarle per usarle quando ne avrete bisogno.

Chi non ha un camino, può essiccarle nel forno di casa mettendolo a bassa gradazione e lasciando lo sportello leggermente aperto finché non saranno “grinzose”.

Per marinarle, prendere le olive e metterle in un contenitore ermetico. Aggiungere olio extra vergine di oliva, sale, aglio peperoncino. Io aggiungo anche bacche di ginepro e delle scorze di arancia per dare quel sapore delicatamente dolciastro che si sposa benissimo con l’amarognolo delle olive. Lasciarle riposare per una notte intera o, se non avete tempo, lasciatele almeno per qualche ora.

Trucco

Per far sì che le olive assorbano il sapore della marinata, effettuare dei buchi con una forchetta o con uno stecchino sulle olive prima di metterle a marinare. Così assorbiranno tutti i sapori.

Varianti

Potete aggiungere qualsiasi erba aromatica di vostro gusto, come alloro, menta, timo oppure aggiungere scorze di limone. Eccellenti anche per accompagnare secondi di pesce al forno o arrosti vari.

Per avere sempre le olive a mia disposizione, io le congelo appena essiccate (senza condimento!). In questo modo, potrete aggiungerle ai vari secondi “alla cacciatora” (pollo, coniglio, etc). Oppure, scongelarle e marinarle quando ne avrete voglia!

Insomma, olive per tutto l’anno.

Pronte … da gustare!

Precedente Schiacciata toscana all'olio: deliziosa e semplicissima!