Mondiali Volley Maschile 2018: Italia … prima nel girone!

Mondiali Volley Maschile 2018: Italia vola … PRIMA nel girone!

 Mondiali Volley Maschile 2018: nonostante la prima partita persa (su sette) stasera contro la Russia, l’Italia si posiziona PRIMA nel girone della Final Six dei Mondiali 2018! La prossima partita? Domenica, 23 Settembre 2018 (21.15 Rai Due)

Una partita strabiliante, emozionante … giocata fino all’ultimo quinto set. Tre set vinti dalla Federazione Russa contro i due dell’Italia … quei due che valgono il nostro primo posto nel girone!

Adrenalina, tattica, gioco di squadra … qualche pecca in ricezione, ma l’Italia c’è. E lo dimostra dando filo da torcere ai temibili avversari russi, i vincitori degli ultimi Campionati Europei.

Il primo set fa ben sperare agli azzurri ed al milione di telespettatori che seguono la nazionale vincendo 25 a 19. Il secondo set cambia ritmo e gli azzurri perdono 18 a 25. Nel terzo set, una battaglia all’ultima “palla”, ma la perdiamo 21 a 25. Il quarto set è la svolta dell’Italia che sorpassa i russi guadagnandosi il set 25 a 19. Con questo set, siamo ufficialmente PRIMI. Ma l’ultimo set ci ricorda che pecchiamo in ricezione e lo perdiamo 11 a 15.

Prossima Partita: DOM. 23 Settembre 2018

 L’Italia giocherà contro l’Olanda e sarà visibile in diretta su Rai Due, alle 21.15.

Quindi, tutti pronti a … cantare l’inno di Mameli e tifare la nostra ITALIA!

CLASSIFICA SECONDA FASE:

1- POOL E (a Milano): Italia 6 vittorie (19 punti), Russia 5 vittorie (15 punti), Paesi Bassi 5 vittorie (14 punti), Finlandia 2 vittorie (6 punti)

2- POOL F (a Bologna): Brasile 6 vittorie (17 punti), Belgio 4 vittorie (13 punti), Slovenia 4 vittorie (12 punti), Australia 2 vittorie (7 punti)

3- POOL G (a Sòfia): USA 7 vittorie (19 punti), Iran 4 vittorie (12 punti), Canada 4 vittorie (11 punti), Bulgaria 3 vittorie (9 punti)

4- POOL H (a Varna): Serbia 6 vittorie (17 punti), Polonia 5 vittorie (16 punti), Francia 4 vittorie (15 punti), Argentina 3 vittorie (8 punti)

 

Precedente Olio di oliva: un toccasana per la salute! Successivo Equinozio d'autunno 2018: origine, significato e ... leggende